Appuntamenti

Alta cucina a Roma per San Valentino

Specchi dorati, lampadari antichi, vista su un rigoglioso giardino e un menù con un pizzico di zenzero e peperoncino. Sono gli ingredienti della cena per la festa degli innamorati al ristorante Rossini dell’Hotel Quirinale a Roma. Romantica e piccante. Classe 1974, allievo di Gualtiero Marchesi, lo chef Mauro Pavia ha una formazione tutta italiana. Il suo stile sembra ispirato alle piante e ai fiori del giardino che, nella bella stagione, diventa la naturale estensione del Ristorante Rossini. Per San Valentino il giovane cuoco ha ideato un menù insolito e stuzzicante, che mescola sapori mediterranei e profumi speziati. Senza tralasciare ingredienti afrodisiaci come il cioccolato e il peperoncino. Eccolo nei dettagli. Come antipasto, una sfoglia di mango con gamberi marinati all’arancio in filo di cioccolato fondente, che gioca sul contrasto tra frutta e pesce; il primo è una vellutata di rapa rossa allo zenzero con spuma di crescenza, leggera e profumata come una notte d’Oriente; a seguire, filetto di ricciola al profumo di limone su pesto di zucchine e cipolline borettane caramellate. Il dessert è una sfogliata di pasta fillo croccante con ganache di cioccolato fondente al peperoncino e crema bianca agli agrumi: una dolce tentazione con un retrogusto piccante. Una cena leggera, sorprendente, che solletica i cinque sensi. Come dovrebbero essere tutti gli amori indimenticabili. Prezzo per persona 40 euro (bevande non incluse). La sala del Ristorante Rossini è una location dal fascino decisamente romantico. Ad aggiungere un tocco di esclusività in più è il passaggio segreto con accesso riservato diretto al Teatro dell’Opera, che ha reso l’Hotel Quirinale il luogo prediletto da grandi della musica del passato e del presente. Tel. 06/4707 – Fax 06/4820099 www.hotelquirinale.it
© Copyright 2018. ItaliaSquisita.net - N.ro Iscrizione ROC 20653 - Privacy policy