Appuntamenti

Open Colonna: la cena dei Sognatori del gusto!

Lunedì 30 maggio Antonello Colonna ospiterà Valerio Centofanti, Pietro d’Agostino, Nicola Fossaceca, Enrico Pierri e Michele Rotondo per le Cene di Identità Golose.
Lunedì 30 maggio 2011 le Cene di Identità Golose prenderanno forma in un luogo incantato, l’Open Colonna, in cima al Palazzo delle Esposizioni di Roma. Cinque giovani chef italiani, ospitati nella “maison” del vulcanico Antonello Colonna (la divertente video-intervista), presenteranno le loro creazioni con l’obiettivo di rendere accessibile l’alta cucina una grande passerella gastronomica, accorciando le distanze fra pubblico e chef di talento. Nell’atmosfera onirica di questo "candido spazio" che sovrasta la città eterna, avverrà la cena-spettacolo animata dai cinque “Sognatori del gusto” presentati da Paolo Marchi: un'occasione per lanciare un ponte verso il grande evento di novembre, quando l'Open Colonna ospiterà l'edizione romana di Identità Golose. Ma chi sono questi “Sognatori del gusto” che plasmeranno la materia prima creando un incredibile menu a dieci mani? Sono Valerio Centofanti dell’Angolo d’Abruzzo di Carsoli (L’Aquila), Pietro d’Agostino patron del ristorante La Capinera di Taormina, Nicola Fossaceca del ristorante Al metrò di San Salvo (Chieti), Enrico Pierri del Sanlorenzo di Roma e Michele Rotondo, della Masseria Petrino, di Palagianello (Taranto). Sarà un vero e proprio momento sinestetico, in cui alla cucina lo chef Antonello Colonna ha voluto abbinare musica e danza per celebrare il talento di una generazione di giovani cuochi che sta dando nuovo impulso alla cucina italiana contemporanea. Una sorpresa esplosiva che ha in programma l’esibizione della compagnia di ballo contemporaneo Open Dance Theatre secondo un format che unirà arti visuali, sceniche e culinarie, con la coreografia di Veronica Buonarrivo sulle note de La Gazza Ladra di Rossini. In trepidante attesa dell’evento vi lasciamo le proposte degli chef:
  • Pietro D'Agostino - “Insalata di arance di Leonforte con cipollotto di Giarratana, pesce azzurro e mandorle”
  • Valerio Centofanti - “Risotto Acquerello con orapi (spinaci selvatici) e pecorino dell'Alta Valle del Turano”
  • Enrico Pierri - “Parmigiana di melanzana e alici di Ponza con essenze di olive itrane”
  • Michele Rotondo - “Ricciola in acqua di pomodoro, scapece di ortaggi secchi e erbe fresche”
  • Nicola Fossaceca - “Cherry Cake”
Info: SITO IDENTITà GOLOSE

In questa notizia

© Copyright 2018. ItaliaSquisita.net - Privacy policy