Homepage

A tavola in Ticino con sette grandi chef donne

Dall’11 aprile al 2 maggio 2010, sette dei migliori chef ticinesi accolgono sette donne chef ospiti per serate di grande convivialità. Questo è il programma della manifestazione S.Pellegrino Sapori Ticino. Una rassegna all’insegna dell’eccellenza delle materie prime utilizzate dagli chef, dei vini e della cultura dell’accoglienza
Dal 2007 il Ticino accosta alta cucina e turismo in un’unica manifestazione: Saveurs Ticino. Così Dany Stauffacher, coordinatore dell’evento, ha intrapreso con grande entusiasmo questa bellissima avventura, unendo i migliori chef ticinesi, le più belle location della zona del Sottoceneri (Lugano e Vacallo) e del Sopraceneri (Ascona) e gli chef ospiti. All’edizione 2007 hanno partecipato chef internazionali, il 2008 ha visto la presenza dei grandi chef italiani come Gennaro Esposito e Antonino Cannavacciuolo, mentre protagonisti dell’edizione 2009 sono stati i colleghi svizzeri premiati dalla Guida GaultMillau. Per il 2010 “il fil rouge” è ancor più particolare: gli chef ticinesi aprono le loro cucine all’Europa dell’Est e dell’Ovest, ma questa volta ospiti sono le grandi cuoche d’Europa. Le donne cucinano da sempre, ma hanno spesso interpretato solo il ruolo di donne del focolare, mogli e mamme, casalinghe e cuoche, soprattutto in Italia. A loro storicamente era assegnato il compito di custodire e tramandare le tradizioni, mentre gli uomini erano più svincolati e liberi di esprimersi. Questo però sta diventando sempre più un luogo comune, perché ora la cucina femminile rivendica tutta la sua creatività. Soprattutto per l’alta qualità della loro cucina, ma anche per onorare lo straordinario, e spesso non visibile, lavoro della donna nella nostra società che questa edizione della manifestazione si tinge di rosa. Dall’11 aprile al 2 maggio 2010, sette dei migliori chef ticinesi accolgono le loro sette ospiti per serate di grande convivialità. Questo è il programma della manifestazione all’insegna dell’eccellenza delle materie prime utilizzate dagli chef, dei vini e della cultura dell’accoglienza: - 11 aprile, lo chef Luigi Lafranco del ristorante “Delta” del Parkhotel Delta di Ascona ospita Ana Ros del ristorante “Hisa Franko” di Kobarid (Slovenia) - 12 aprile, lo chef Alessio Rossi del ristorante “La Veranda” dell’Hotel Splendide Royal di Lugano accoglie Montse Estruch del ristorante “El Cingle” di Barcellona (Spagna) - 19 aprile, lo chef Frank Oerthle del ristorante “Galleria Artè” del Grand Hotel Villa Castagnola di Lugano riceve Anna Sgroi del ristorante “Sgroi” di Amburgo (Germania) - 20 aprile, lo chef Dario Ranza del ristorante “Principe Leopoldo” di Villa Principe Leopoldo Hotel & Spa di Lugano da il benvenuto a Luisa Valazza del ristorante “Al Sorriso” di Soriso (Italia) - 25 Aprile, lo chef Martin Dalsass del ristorante “Santabbondio” di Sorengo ospita Sala Ruch Fukuoka del ristorante “Sala of Tokyo” di Zurigo (Svizzera) - 26 aprile, lo chef Gian Luca Bos del ristorante “Concabella” di Vacallo accoglie Anna Matscher del ristorante “Zumloewen” di Tesimo (Italia) - 2 maggio, lo chef Ivo Adam del ristorante “Seven” di Ascona ospitaTanja Grandits del ristorante “Stucki” di Basilea (Svizzera) La serata finale, invece, si svolge lunedì 3 maggio nella Sala Metamorphosis all’interno dello splendido Palazzo Mantegazza di Lugano, architettonicamente considerato all’avanguardia a livello mondiale. Qui un condensato di tecnologia straordinaria farà vivere a tutti gli ospiti delle emozioni uniche e i sette chef ticinesi Martin Dalsass, Dario Ranza, Gian Luca Bos, Frank Oerthle, Ivo Adam, Luigi Lafranco e Alessio Rossi prepareranno, come una vera squadra, piatti unici. Il 2010 vede la manifestazione enogastronomica ticinese d’eccellenza con il nome italiano Sapori Ticino, in considerazione della lingua parlata nel Cantone. Inoltre, per la seconda volta, importante partner sarà San Pellegrino. www.sanpellegrinosaporiticino.ch
© Copyright 2018. ItaliaSquisita.net - Privacy policy