74° edizione del Mandorlo in Fiore di Agrigento: le Soste di Ulisse fra eccellenze siciliane e worshop per i più piccoli

Il tema del “NO spreco” al centro del workshop educativo dell’Associazione Le Soste di Ulisse “La cucina degli avanzi – piccoli chef per grandi piatti” con gli chef Pino Cuttaia, Giuseppe Costa, Gaetano Basiricò e Damiano Ferraro, in programma l’8 marzo al Palacongressi di Agrigento. I ristoranti e le strutture ricettive degli associati nel Val di Mazara promuovono le eccellenze siciliane con menu e iniziative a tema.
Le iniziative de Le Soste di Ulisse per promuovere il territorio e le eccellenze siciliane saranno protagoniste alla 74° edizione del Mandorlo in Fiore, in programma dal 1 al 10 marzo 2019, grazie alla partnership con il Parco Archeologico e Paesaggistico della Valle dei Templi, storica manifestazione che anima la città di Agrigento e la Valle attraverso il Mandorlo in Fiore, dedicato ai patrimoni immateriali Unesco.

Il Mandorlo in Fiore
Festeggiare il Mandorlo in Fiore è una tradizione popolare della città di Agrigento che ricorda l’anticipo della primavera attraverso la fioritura della pianta simbolo di questa zona della Sicilia. Nel tempo, a questo evento, si è associato un nuovo significato che richiama il tema del dialogo tra popoli e culture: celebrare il patrimonio immateriale e contribuire a trasmetterlo alle nuove generazioni per tracciare un futuro che passi attraverso la cultura, la musica e le arti. L’iniziativa di promuovere la manifestazione del Mandorlo in Fiore è il primo tassello di un ampio progetto che l’Associazione Le Soste di Ulisse ha per il triennio 2018-2020. 

L’obbiettivo de Le Soste di Ulisse
Le Soste di Ulisse ha come obiettivo la valorizzazione dei tre valli in cui la Sicilia si divide, ovvero il Val di Mazara (Agrigento, Palermo e Trapani), il Val di Noto (Catania, Ragusa e Siracusa) e il Val Demone (Caltanissetta, Enna e Messina); territori ricchissimi di storia e cultura millenarie che sono in grado di offrire al turista un panorama della Sicilia più autentica. Ecco quindi che, in occasione della manifestazione agrigentina tutti gli associati tra ristoranti, strutture ricettive, cantine e partner collocati nel primo vallo, il Val di Mazara, propongono per l’occasione delle speciali iniziative o dei menu a tema. Inoltre, l’8 marzo, Le Soste di Ulisse promuove un’iniziativa di grande valore dedicata ai più piccoli, presso il Palacongressi di Agrigento. Qui alcuni chef saranno impegnati in un workshop educativo dal titolo “La Cucina degli Avanzi – piccoli chef per grandi piatti”; una lezione di cucina volta a sensibilizzare i bambini sul tema dello spreco alimentare, uno dei problemi più attuali del nostro tempo, e contro il quale anche l’Associazione Le Soste di Ulisse vuole dare il proprio contributo, avvicinando i più piccoli al tema del riutilizzo e della valorizzazione degli alimenti. Durante il workshop saranno presenti gli chef Pino Cuttaia de La Madia di Licata (AG), Giuseppe Costa de Il Bavaglino di Terrasini (PA), Gaetano Basiricò di Serisso 47 di Trapani e Damiano Ferraro di Capitolo Primo di Montallegro (AG). 

La presenza alla 74°edizione del Mandorlo in Fiore concretizza l’impegno dell’Associazione Le Soste di Ulisse per promuovere e valorizzare il territorio siciliano e le sue eccellenze a un pubblico di appassionati e conoscitori, unendo ambito culturale, turistico ed enogastronomico. 

In questa notizia

© Copyright 2019. ItaliaSquisita.net - N.ro Iscrizione ROC 20653 - Privacy policy