Appuntamenti

27.844,46 volte grazie!

Grazie all’evento “I 5 Sensi – Uniti per De@Esi 2016”, ideato e organizzato dallo Chef stellato del Ristorante I Portici di Bologna Agostino Iacobucci, svoltosi a Ozzano dell’Emilia (BO) il 26 e 27 Giugno 2016 presso la Tenuta Palazzona di Maggio, sono stati donati all’Associazione di Promozione Sociale De@Esi € 27.844,46.
La Manifestazione, che aveva come fine quello di raccogliere fondi per promuovere percorsi adeguati intenti a favorire progetti di vita autonoma, indipendente e inserimento lavorativo di ragazzi con bisogni speciali (Sindrome di Down, X-Fragile, Autismo…) ha avuto un grande successo sia nelle giornate aperte al pubblico, sia per la Cena di Gala della sera del 27 giugno risultata sold out dopo solamente 5 giorni dalla prima comunicazione. Il corrispettivo è già stato totalmente devoluto in beneficenza all’Associazione di Promozione Sociale De@Esi e noi stiamo già lavorando alla prossima edizione” dichiara lo Chef Iacobucci. 

Le famiglie coinvolte nell’Associazione, capitanate da Marinella Alberici e Salvatore Cucinotta, si ritengono fortunate e fiduciose affinché negli anni futuri si possa realizzare il progetto per l’apertura di un negozio come Scuola di formazione di inserimento lavorativo. 
“Vogliamo ringraziare tutti, dal primo all’ultimo, gli 87 professionisti presenti a titolo gratuito, i volontari, gli sponsor che hanno creduto nel progetto, i giornalisti, gli amici che hanno creduto nel progetto e anche le nostre famiglie” dice Salvatore Cucinotta. 
                                         
“Sono 27.844,46 i grazie!” conclude Marinella Alberici, consigliere dell’Associazione di Promozione Sociale De@Esi. “Siamo soddisfatti di quanto ottenuto in questa seconda edizione e onorati del fatto che la ristorazione italiana sia così unita per raggiungere importanti obiettivi di crescita e condivisione”. 

Tutti i fondi incassati e devoluti all’Associazione De@Esi nella prima edizione di “Uniti per De@Esi 2015” - per un totale di 7.000,00 euro - sono serviti ad acquistare parte degli arredi per l’apertura del “Centro Ricerca per lo sviluppo del Pensiero e del linguaggio” sito in Bologna già attualmente funzionante.


In questa notizia

© Copyright 2018. ItaliaSquisita.net - N.ro Iscrizione ROC 20653 - Privacy policy